Ricerca nel sito
La Chiocciola - Il Giornalino del C.S.R.
Kikki Village//Sicily Resort for all
Sito ufficiale AIAS nazionale
La nostra brochure
Segui il Consorzio Siciliano di Riabilitazione su Facebook
Le bomboniere solidali del C.S.R.
Nuova guida alle agevolazioni fiscali per i disabili aggiornata a Giugno 2010
Homepage » Comunicazioni » Notizie
Notizie
21 Gennaio 2013 - Al teatro di Trecastagni una serata magica, con "Da diversamente a magicamente abili"

Il teatro gremito in ogni posto, scrosci di applausi, tante presenze importanti tra il pubblico e i protagonisti dello spettacolo bravi e sicuri come dei veri professionisti. Sono queste le sensazioni respirate giovedì scorso, 17 gennaio, al teatro comunale di Trecastagni, dove è andato in scena lo spettacolo di magia e prestidigitazione “Da diversamente a magicamente abili”.  

Protagonisti della serata, alla quale hanno preso parte oltre 200 persone che hanno riempito il teatro cittadino, undici ragazzi e ragazze disabili assistiti dal Consorzio Siciliano di Riabilitazione di Viagrande, che si sono messi alla prova ed esibiti con grande bravura e sicurezza di fronte ad un pubblico composto non solo da amici, parenti e assistiti di tutti i Csr della Sicilia, ma anche di curiosi e cittadini che hanno deciso di trascorrere una serata diversa.

spettacolo17gennaio1.jpg


E' stato l'ultimo atto di un percorso durato diversi mesi, che ha visto i disabili del Csr partecipare ad un laboratorio curato dall'illusionista Salvo Testa, in arte Raptus. Bella e impegnativa la sfida: trasformare dei ragazzi con disabilità in piccoli maghi, puntando su delle capacità e delle abilità che loro stessi non credevano di possedere. Al Csr di Viagrande Salvo Testa ha istruito le ragazze e i ragazzi con diverse disabilità anche gravi (ci sono non vedenti, disabili fisici e psichici) ma tutti predisposti all'arte magica. Il mago Raptus per diversi mesi ha curato la preparazione degli allievi, insegnando loro l'arte dell'illusionismo e della prestidigitazione, condita con molta simpatia.
Il risultato è stato strepitoso:giochi di carte, giochi di prestigio, colombe compare all'improvviso e molti altri “trucchi” hanno allietato il pubblico, facendo emergere le capacità acquisite dai ragazzi disabili ma anche il grande feeling instaurato con il Mago Raptus.
Imprese rese possibili grazie all'impegno del presidente del Consorzio Siciliano di Riabilitazione, Francesco Lo Trovato, che era presente alla serata di giovedì e che in questi mesi ha fortemente creduto in questa attività. “Questa sera sono rimasto davvero colpito nel vedere i nostri ragazzi esibirsi in questo spettacolo di magia e devo confessare che non avrei mai pensato che sarebbero riusciti a fare tutto questo – ha detto il presidente del Csr al termine dello spettacolo – In questo periodo sto realizzando tanti progetti e forse mi sta mancando il tempo necessario a conoscerli un po' meglio e a seguirli passo passo, ma mi riprometto di trascorrere più tempo con loro, che stasera hanno dimostrato una bravura incredibile”.

Un ringraziamento particolare per la buona riuscita dalla serata (presentata da Anna Talbot) va all'amministrazione comunale di Trecastagni che come sempre ha messo a disposizione del Csr di Viagrande il teatro cittadino. “Questo teatro, nato nei primi del '900, è stato solcato dai più grandi professionisti dell'opera e del teatro a livello internazionale – ha detto il presidente del Consiglio comunale di Trecastagni, Armando Sorbello – ma questa sera è stato animato da persone speciali, che hanno dato vita allo spettacolo più bello che io abbia mai visto. Per voi, il teatro avrà sempre le porte spalancate”.

Protagonisti assoluti della serata sono stati Adele Isola e Tony Colella che in coppia si sono esibiti in uno spettacolo di magia generale; Cecilia Di Mauro specializzata in numeri di prestidigitazione; Alessandro Noè (illusionismo e mentalismo); Agata Valgutti e Angela Caruso che, in coppia, hanno presentato un numero di prestidigitazione e cultura generale della storia delle carte; Giovanna Migliore e Gaetano Di Stefano, che hanno stupito tutti con numeri di manipolazione, telepatia e percezioni extra sensoriali; Vincenzo Di Grazia si è esibito in magia comica; Carmelo Sciuto (illusionismo e magia generale); Mimmo Mirabella con esperimenti di percezioni extra sensoriali.

spettacolo17gennaio2.jpg
 

C.S.R. - Consorzio Siciliano di Riabilitazione s.c.a r.l.
Via Don Minzoni, 13 - 95123 Catania
Tel . 095 / 83.11.000 - info@csraias.it - www.csraias.it
P.iva 01241040870 Cod.Fisc. 93000110879

Copyright© 2008 - info@csraias.it