Ricerca nel sito
La Chiocciola - Il Giornalino del C.S.R.
Kikki Village//Sicily Resort for all
Sito ufficiale AIAS nazionale
La nostra brochure
Segui il Consorzio Siciliano di Riabilitazione su Facebook
Le bomboniere solidali del C.S.R.
Nuova guida alle agevolazioni fiscali per i disabili aggiornata a Giugno 2010
Homepage » Comunicazioni » Notizie
Notizie
08 Giugno 2020 - “Dalla presenza alla telepresenza”: oltre 600 i partecipanti al webinar organizzato da Csr e Consorzio Universitario Humanitas di Roma e grande apprezzamento per contenuti e relatori.

Una giornata di formazione intensa, con relatori di rilievo e contenuti utilissimi per affrontare le nuove sfide della riabilitazione imposte dallascreen_3.jpg convivenza con il Covid-19.

E’ stato un successo il web seminar dal titolo “Dalla presenza alla telepresenza” svoltosi il 30 maggio scorso, finanziato dal Consorzio Siciliano di Riabilitazione e realizzato in collaborazione con il Consorzio Universitario Humanitas di Roma, con il patrocinio dell’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia.

Un successo testimoniato innanzitutto dal numero dei partecipanti: il webinar infatti, organizzato sulla piattaforma Zoom, ha visto collegarsi oltre 600 operatori della riabilitazione, tra dipendenti e liberi professionisti del Csr e delle Sezioni Aias di Acireale, Barcellona Pozzo di Gotto, San Filippo del Mela e Palermo ed altre associazioni tra le quali il Cepaid di Marsala e la APSER di Carlentini.

Ma la buona riuscita dell’evento formativo si evince anche dal gradimento espresso dai corsisti al termine delle otto ore di formazione. I dati del questionario compilato dai partecipanti sono chiari. Il 91% ha giudicato positivamente (esprimendo cioè un giudizio ottimo o buono) la qualità delle informazioni fornite; l’89% ha apprezzato l’organizzazione del dibattito e degli interventi e la qualità delle risposte date; per l’81% dei corsisti il webinar è risultato di grande utilità per il lavoro; l’88% ha dimostrato grande interesse per i contenuti; per nove operatori su dieci l’evento nel suo complesso è stato ottimo (56%) o buono (34%); l’81% ha apprezzato la durata dell'evento e la gestione del tempo a disposizione. Infine, quasi la totalità dei partecipanti al corso ha promosso a pieni voti la chiarezza nell’esposizione dei relatori (95%) e la modalità in webinar dell’evento formativo (93%).

“Abbiamo organizzato una vera e propria maratona sul tema della Teleassistenza, per un riallineamento di conoscenze, teorie e pratiche alla luce del periodo senza precedenti che stiamo vivendo – ha detto Luigi Giuseppe Esposito, coordinatore ed ideatore dell’evento e Responsabile del Consorzio Universitario Humanitas (LUMSA) – L’obiettivo di questi approfondimenti è duplice: da un lato, quello di sollecitare Istituzioni e Aziende sanitarie a riconoscere Teleassistenza e Teleriabilitazione come un regime di trattamento al pari di quelli già esistenti, dall’altro lato far sì che non sia proprio il mondo sanitario a costruire nuove barriere alle persone con disabilità”.

“In soli 15 giorni abbiamo avuto ben 607 adesioni di operatori da tutta la Sicilia: questo dimostra che l’interesse sulle tematiche affrontate è altissimo perché il tema è più che mai attuale” ha sottolineato il Presidente del Csr, Sergio Lo Trovato, che ha ringraziato Esposito per l’organizzazione, oltre al Direttore generale dell’ASP di Ragusa Angelo Aliquò, “sempre presente e sempre vicino alle nostre attività”, oltre all’assessore Ruggero Razza e al Presidente nazionale Aias, Salvatore Nicitra, anche lui presente al seminario. “Abbiamo voluto realizzare questo seminario anche perche l’Assessorato regionale alla Salute ha dato la possibilità di erogare la Teleassistenza/riabilitazione – ha aggiunto Lo Trovato – Quindi, nella fase di riapertura dei nostri Centri, per noi è stato fondamentale poter formare quanti più operatori in Sicilia su queste nuove modalità di lavoro”.

Il corso, al quale hanno preso parte Neurologi, Neuropsichiatri infantili, Fisiatri, Psicologi, Logopedisti, Fisioterapisti, Terapisti della neuropsicomotricità dell'età evolutiva, esperti in terapie comportamentali e in riabilitazione cognitiva, specialisti in Comunicazione Aumentativa Alternativa, Assistenti sociali, ha fornito agli operatori nozioni importanti e approfondimenti per attivare percorsi di assistenza e riabilitazione da remoto. Si è discusso di Telediagnosi e Teleconsulto, di Telemedicina applicata alla Psicoterapia, di interventi di CAA a distanza, di terapia comportamentale da remoto nelle disabilità gravi, di ABA a distanza per l’autismo, sono state fornite testimonianze di Logopedia in Teleriabilitazione e molto altro ancora.

A fornire un contributo importante, sono stati professionisti dello Spallanzani di Roma, dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, della LUMSA, del Policlinico Universitario Agostino Gemelli della Capitale, della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Humanitas.
 

C.S.R. - Consorzio Siciliano di Riabilitazione s.c.a r.l.
Via Don Minzoni, 13 - 95123 Catania
Tel . 095 / 83.11.000 - info@csraias.it - www.csraias.it
P.iva 01241040870 Cod.Fisc. 93000110879
PEC: csraias@pec.it - Codice Univoco: KRRH6B9

© CSR AIAS - info@csraias.it